domenica 19 luglio 2009

Arcangeli, eroi e ville stregate


evualà..

pausa causa caldo, non è che la pausa ha causato il caldo ma il contrario. e nel frattempo ho riflettuto, parlandone anche con amici, che siamo ( tutti, ma noi italiani siamo maestri) tutti puttanelle. in che senso? vado con qualche esempio?



es. 1 non so, Obama? qualunque cosa fa o dice sembra cagata dall'Arcangelo Gabriele. non ho nulla contro il nuovo Messìa, anzi gli Amerikani mi hanno sorpreso, ma tutta la stampa (italianostra in prima fila) è li che esalta ogni minima stronzata..avete visto quanto è bravo a basket?
mi è venuta in mente una battuta di sconsolata a proposito di case bianche e baracche di obama, ma non la ricordo.



es. 2 Tutti contro la mafia, tutti con Falcone e Borsellino gli eroi! ma a quanto pare durante le commemorazioni per l'anniversario non era presente nessuna autorità (sarebbe stato un segnale troppo forte?)..però:



Napolitano, eroico protagonista battaglia per legalità. Molti i messaggi destinati alla vedova Agnese Borsellino, a cominciare da quello del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. "A 17 anni dal tragico attentato, rendo commosso omaggio alla memoria del giudice Paolo Borsellino e degli agenti addetti alla sua sicurezza, Emanuela Loi, Agostino Catalano, Walter Cosina, Vincenzo Li Muli e Claudio Traina". Paolo Borsellino, scrive il capo dello Stato, è stato un eroico protagonista della battaglia per la legalità e la difesa dello stato democratico. La sua dedizione e passione civica rappresenta "eredità preziosa per la mobilitazione della società civile - e in specie delle nuove generazioni - nell'opporsi e reagire alle intimidazioni e agli attacchi della criminalità". Fini, un simbolo di eroismo. "La figura di Paolo Borsellino scuote le coscienze e rappresenta un perenne simbolo di eroismo, sensibilità istituzionale, etica della legalità e della libertà" scrive il presidente della Camera Gianfranco Fini nel telegramma inviato alla moglie del magistrato, Agnese, e alla sua famiglia, per esprimere " il senso della più profonda vicinanza mia e di tutta la Camera dei deputati". Quello di Borsellino, aggiunge Fini "è l'esempio nobile della determinazione, del coraggio e della coerenza nella lotta contro la mafia. La sua lezione dimostra che la battaglia per la cultura dello Stato e della democrazia deve essere combattuta insieme dalle Istituzioni e dalla società civile: l'impegno dello Stato per la legalità si deve avvalere della partecipazione attiva e consapevole dei cittadini".
da laRepubblica.it


es. 3 e Benny, il Papa? ma chi se ne fotte del polso? posso capire il trafiletto, ma per giorni ci hanno rotto le palle.è davvero importante? mi chiedo se anche al cattolico osservante interessi qualcosa del polso del pontefice (prima volta in vita mia che scrivo "pontefice", che strana sensazione).



ultim'ora..Papi (non quello del polso, l'altro) ha detto che vuole chiudere "villa certosa" , era quello il problema, era la villa stregata, vive di vita propria, è sata costruita su un cimitero indiano forse. In più dice che vuole andare da Padre Pio (non si fa mancare nulla) è pentito?..e di cosa se non ha fatto niente?



debbo aggiungere altro? no. per ora do imput. fa caldo.

sono stato al mare.

mercoledì 15 luglio 2009

chi ha perso le rotelle?


mi girano le palle e mi si spaccano le rotelle, mirate-puntate..ok.

datemi un martello. che cose ne vuoi fare? datemi un manganello. che cose ne vuoi fare? te lo spacco in testa, poi ti schiaccio le palle e ti rompo le costole...anzi ti lascio correre via, in autostrada e io dall'altra parte della carreggiata ti sparo (per sbaglio)..

anzi no, mi sto fermo, altrimenti mi becco dai 15 ai 30 anni.

anzi, aspetta li, vado a mettermi una divisa e torno...
sento puzza di merda.

lunedì 13 luglio 2009

white noise

o mi carica o mi deprime. o la va o la spacca.
c'è sempre qualcosa da fare. il tempo è sempre poco, e in quel poco riesco a non fare niente. se non avessi bisogno di dormire o se le giornate durassero 48 ore, avrei tutto il tempo di passare la giornata a progettare e analizzare nel dettaglio il dafarsi, senza farlo.

oggi l'ho passato a pensare cosa fare domani. sono carico, ora però è tardi. ma domani mi metto al lavoro. si!

domenica 12 luglio 2009

sarà vero?


...politici che vanno a mignotte, ma non è vero.
stupratori che stuprano, ma non è vero.
cori al colera, ma non è vero.
Papi che predicano bene, sarà vero?
polizziotti che ammazzano senza motivo, ma non è vero.
donne che partoriscono feti ibridi alieni, ma è vero( l'ho visto al programma di Ruggeri, Mistero) Terremoti che ci uniscono. ondate di caldo in arrivo...il 2012 è sempre più vicino(come i Casino Royale), ma non è vero.
otto supereroi di otto nazionalità diverse, ognuno con una personalità particolare alla guida del proprio super-veicolo con speciali caratteristiche (elegante l'italiano, sportivo l'americano, affidabile la tedesca, con guida a destra l'inglese, economica la giapponese ecc..). Le otto vetture si uniscono per formare il super carroarmato del bene il G8! loro ci salveranno..forza ragazzi!

per sicurezza io indosso le mie scarpe da ginnastica e attendo l'invasione aliena.

va così

sabato 11 luglio 2009

11luglio2009

Anteprima Ta-Dan..Tavola 2 di Hyperdream...

venerdì 10 luglio 2009

TaDan



Il nostro magazine a fumetti in questi giorni sarà distribuito nelle fumetterie d'italia...
questa è la copertina più una piccola anteprima!

giovedì 9 luglio 2009

italia si italia no


da LaRepubblica.it sul caso Spaccarotella:

"Il magistrato ha chiesto una condanna a 14 anni: una pena ridotta per il "carattere istantaneo"
e perché "ha distrutto una vita ma anche la sua". Una riduzione eccessiva per la famiglia della vittima"..

e ancora...
..Ripercorrendo le dichiarazioni dell'agente, il magistrato ha chiesto: "Come è possibile credere? Solo un folle avrebbe potuto correre con il cane armato e il dito sul grilletto. Si sarebbe sparato addosso. Quando si è fermato, l'agente ha di nuovo messo il dito sul grilletto"

dal blog di Beppe Grillo:
"Paolo Forlani, Monica Segatto, Enzo Pontani e Luca Pollastri sono agenti di Polizia. Sono persone libere di muoversi e di fare ciò che vogliono. Non sono stati espulsi dalla Polizia. Hanno ucciso un ragazzo di nome Federico Aldrovandi a manganellate. Sono stati condannati ieri dal tribunale di Ferrara per eccesso colposo in omicidio colposo a 3 anni e 6 mesi. L'omicidio di un ragazzo, se sei in divisa, vale 3 anni e 6 mesi e non vieni neppure radiato. Equivale alla licenza di uccidere.."

ma io mi chiedo, danno le "attenuanti" perchè agenti, non dovrebbero essere "aggravanti"? non è peggio se chi dovrebbe proteggere aggredisce/uccide?

è come il prete pedofilo..se sei un maniaco sessuale non puoi fare il prete, se sei un sadico violento non puoi garantire l'ordine..ecc..in Italia gli esempi di sto tipo sono tanti.
lo so che le mie sono considerazioni banali, ma è l'assurdità con cui ci passano davanti queste ingiustizie che mi spaventa. e io che faccio? che posso fare? attivamente dico. non so. italia no.

mercoledì 8 luglio 2009

ottoluglioduemilanove


Prima esperienza col BLOG che non capivo e snobbavo e che ora vò a cominciare. a che serve? anzi, a che mi serve?visibilità? bisogno d'apparire? sfogo? boh

voglio cambiare le impostazioni.

fa caldo..mare.
invece lavoro.