martedì 23 marzo 2010

Dal profondo



allo specchio...ho qualcosa nell'occhio..metto un po di collirio.

un brufolo e ho superato l'eta dei brufoli.

lei non c'è.

stasera si prova.

il lavoro non è quello che dovrei fare.. quest'anno ancora nessuna chiamata per una supplenza.

questa città sta messa male..diossina, opportunità ecc.

mi manca la città dove ho studiato.

tra poco si vota per le regionali..quanto cazzo di casino fa quell'altro..il B. dico.

l'Italia non subirà la crisi. ah no, l'ha superata. no, l'avremo anche noi ma la stiamo già superando. no no..c'è anche da noi..ma in forma minore. è solo percepita ma non esiste.. mi ricorda l'AH1N1 c'è/non c'è. come nel resto d'Europa..non stanno messi meglio..tra cori su presunti abusi..e pedofilia; chi vuole entrare e chi vuole uscire.

tutti contro l'Iran..perché non possono avere anche loro il nucleare? ma si.

in America Obama ha fatto forse il miracolo..e il Nobel sulle aspettative forse è meritato.

terremoti e tsunami che girano il Mondo, prima qui poi lì..ma è sempre stato così e me ne accorgo solo ora? c'è un temporale in arrivo...

la terra puzza ..il sole diventerà una bella gigante rossa più o meno tra 5 miliardi di anni..

e l'universo si dimenticherà di questa palla..e magari ne sfornerà una nuova.



conclusione 1: stiamo tutti sulla stessa barca..che va affondo..piano piano.

conclusione 2: non importa è una bella serata, il mare è calmo e sappiamo nuotare.



215 dubbi




"...Voglio un pensiero superficiale che renda la pelle splendida ..."

venerdì 19 marzo 2010

dall'acqua



mi ricordo del periodo dell'accademia di belle arti..e i vari personaggi che con un amico catalogavamo nella serie "cago a terra"..
il profilo di questo tipo d'artista comprendeva vari punti e aspetti.
1- credere che l'amore e la presunta affinità con un artista bastasse a sostenere un esame.
2- quell'artista è di solito Egon Schiele (chissà perchè).
3- la loro idea di arte contemporanea è aver visitato la Biennale (si si è importante, ma anche sapere cosa hai visto).
4- aver visto 100 volte "Noi ragazzi dello zoo di berlino".
5- schifare il cinema mainstream.
6- i punti precedenti giustificano una tela 200 x 200 cm con uno scarabocchio.
7- i punti precedenti giustificano qualsiasi cazzata come una performance, da cui il termine "cago a terra".
si lo so sono studenti con magari passione, entusiasmo e alle prime armi che si lasciano trasportare.
ma ci divertivamo troppo a inquadrarli e a mettrli in difficolta.
come la volta in cui ci fu una la polemica durante una lezione per aver definito "mostri" i personaggi di Francis Bacon.
ma c'era e c'è gente talentuosa.
e io mi divertivo come uno stronzo.
e m'incazzavo spesso con la Tondo.
e non vedevo l'ora che arrivasse il lunedì.

domenica 7 marzo 2010